Home / Sport / Locale / SERIE C FEMMINILE: continua la fuga dello Zafferana

SERIE C FEMMINILE: continua la fuga dello Zafferana

La diciassettesima giornata del campionato regionale siciliano registra il tentativo di fuga di Zafferana e Vittoria Sporting che, grazie ai preziosi successi nelle sfide incrociate con Atene e Siracusa, fanno un sostanziale balzo in avanti scavando un solco nei confronti delle due formazioni sconfitte. Lo Zafferana conferma la sua leadership con 44 punti seguito ad una sola lunghezza dal Vittoria. Al terzo e quarto posto Atene e Siracusa, rispettivamente con 37 e 35 punti ed entrambi sconfitti dai due battistrada. Ne approfitta la Diana Comiso che, vincendo a Siracusa sponda Formiche, risale a quota 34, seguita sempre dalla Vigor San Cataldo che fa proprio l’incontro casalingo e avanza a 32 punti. Nella zona centrale lo Sporting Alcamo balza a 30 punti, mentre il Team Scaletta si impone nel derby messinese ai danni del Ghibellina e si porta a quota 25, scavalcando il Città di Acicatena che si ferma a 23. In zona playout risale prepotentemente la Virtus Ragusa, 16 punti, che espugna Cefalù e sorpassa i Delfini che escono sconfitti da Alcamo e fermano la propria corsa a 15 punti. Ancora una volta senza mutamenti la parte più bassa del tabellone con F24 Ghibellina a quota 9 punti, Cefalù 5 e Sporting Formiche a 0.

Il prossimo turno non riserva nessuno scontro di alta classifica. Da attenzionare il derby catanese Città di Acicatena vs Zafferana e Siracusa Meraco vs Sporting Alcamo, importante in chiave playoff.

Il tabellino

Zafferana – Atene 8 – 2

Marcatori Zafferana: 4 Napoli, 1 Emmanuele, 1 Leanza, 1 Sgarlato, 1 Santoro

Marcatori Atene: Bertino, Brizzi

Lo Zafferana incassa la quinta vittoria consecutiva e se da un lato mantiene salda la propria leadership, dall’altro distanzia giustappunto la formazione messinese di sette lunghezze. Determinante come la settimana precedente la prestazione dell’acquisto dicembrino Graziana Napoli che con la quaterna di oggi ha già messo a segno nove reti. Per l’Atene si tratta della terza sconfitta nelle ultime quattro partite, periodo nero che è costato alla compagine di Tiziana Impoco il primato conquistato al termine del girone di andata. Buona la partenza della formazione di casa che chiude il primo tempo in vantaggio 3 a 0 grazie a tre conclusioni dalla distanza: apre le danze Emmanuele a cui si aggiungono le prime due reti dell’incontro di Napoli. Gli ospiti cercano di rendersi pericolosi con Bertino e La Corte ma Caramanna è pronta su tutte le conclusioni. Ad inizio ripresa Bertino riesce a scardinare la difesa catanese, realizzando la rete numero 36 in campionato. Sembra l’inizio della rimonta ma i padroni di casa non abbassano la guardia e riescono prima ad allungare grazie alle marcature di Napoli, due volte, e Leanza, e successivamente a dilagare con Sgarlato e Santoro (34sima rete in campionato). Nei minuti finali l’Atene riduce il gap con Brizzi. Con questa vittoria la formazione di Scuderi riconquista il doppio primato dell’attacco più prolifico (110 realizzazioni) e della difesa meno perforata (35 reti subite).

fonte: MASSIMO RAPPA

 

Classifica Marcatori

36 Spataro (Diana Comiso)

36 Bertino (Atene)

34 Santoro (Zafferana)

25 Buggea L (Vigor)

23 Pernazza (Diana Comiso)

22 Primavera C (Vittoria)

22 Sgarlato (Zafferana)

20 Patelmo (Siracusa)

19 Barbu (Vittoria)

17 Vitale (Diana Comiso)

15 Garufo (Alcamo)

15 Militello (Delfini)

15 Polizzi (Vittoria)

14 Valvo (Siracusa)

14 Palumbo (Vittoria)

14 Leanza (Zafferana)

13 Aluzzo (Alcamo)

13 Furnari (Ghibellina)

13 Lunetto (Vittoria)

12 Battiato (Acicatena)

12 Luttino (Team Scaletta)

12 Buggea O (Vigor)

12 Capizzi (Vigor)

11 Carbonaro (Acicatena)

11 Ansaldo (Team Scaletta)

11 Orlando (Vigor)

11 Siciliano E (Zafferana)

11 Tosto (Zafferana)

 

About Zafferana WEB

Check Also

PADRE GIGI : 40 ANNI ALLA GUIDA PASTORALE DELLA PARROCCHIA DI ZAFFERANA

E’ stato una bellissima giornata per il paese etneo che ha voluto fortemente festeggiare Padre Gigi …

Lascia un commento

Close