Home / Sport / Locale / DAL MONTE BIANCO ALL’ETNA IN BICICLETTA: Zafferana accoglie due valorosi cittadini valdostani

DAL MONTE BIANCO ALL’ETNA IN BICICLETTA: Zafferana accoglie due valorosi cittadini valdostani

Dal Monte Bianco al Monte Etna, da Courmayeur a Zafferana Etnea. Questa la straordinaria impresa di due cittadini valdostani, Attilio Luboz e Mario Perino, che in sella alle loro biciclette hanno attraversato l’Italia in un’appassionante solitaria dai contorni emblematici e simbolici.
Nella mattinata del 4 ottobre, dopo aver pedalato per diversi giorni e migliaia di chilometri, i due avventurieri hanno raggiunto la meta del loro lungo ed emozionante viaggio: Zafferana Etnea.
Gli audaci ciclisti valdostani sono stati accolti da un gruppo composto da sei ciclisti dell’associazione Etna Bike Team, presieduta da Giovanni Privitera, i quali venuti loro incontro, li hanno accompagnati per diversi chilometri, fino all’ingresso della cittadina etnea, dove li attendeva una pattuglia del locale Corpo di Polizia Municipale. E così, dopo una passerella per le vie principali del Paese, Attilio Luboz e Mario Perino, guidati dai ciclisti di Etna Bike Team e scortati dalla polizia municipale, hanno raggiunto trionfalmente la sede del Palazzo Municipale, accolti da un caloroso applauso dei presenti.
Ad attenderli il primo cittadino, dott. Alfio Russo, il comandante della Polizia Municipale, Cap. Salvatore Prastani, il presidente dell’Associazione Provinciale Apicoltori Etnei, Antonino Villanti e due alpini accorsi per la lieta occasione, Giuseppe Caruso e Roberto Messina. Dopo il caloroso saluto di benvenuto, i due amici valdostani sono stati accolti nella sala consiliare del Palazzo di Città, per un breve ma intenso momento di fraternità. Il Sindaco ha espresso parole di grande apprezzamento per il gesto di Luboz e Perino, i quali “hanno unito simbolicamente le due estremità dell’Italia, contribuendo a rafforzare il legame tra due realtà ad alta vocazione turistica”. Parole di ringraziamento sono state inoltre indirizzate al Sindaco di Courmayeur, Fabrizia Derriard, e all’Assessore al Turismo della Regione Autonoma Valle D’Aosta, Aurelio Marguerettaz, per aver omaggiato la cittadina di Zafferana Etnea con l’invio della simbolica Grolla dell’amicizia oltre che di un interessante volume dedicato al Tor des Géants.
Il primo cittadino ha quindi consegnato ai ciclisti valdostani degli omaggi simbolici da recapitare alle autorità valdostane, il gagliardetto simbolo del Comune di Zafferana Etnea ed un libro sulle origini della cittadina etnea, oltre ad alcuni prodotti tipici locali: miele, vino e foglie da tè.
La carovana ha proseguito quindi il proprio percorso fino alla località di Piano dell’Acqua, dove Luboz e Perino hanno potuto visitare la colata lavica che nel 1992 si arrestò miracolosamente alle porte del Paese.
Ad Attilio Luboz e Mario Perino, va il nostro sentito ringraziamento per aver scelto Zafferana Etnea – Centro Turistico Estivo ed Invernale per l’Etna – come meta del loro entusiasmante Tour in bicicletta, e l’augurio di ritornare al più presto nella nostra Città.

 

Fonte: Comune di Zafferana Etnea

About Zafferana WEB

Check Also

PADRE GIGI : 40 ANNI ALLA GUIDA PASTORALE DELLA PARROCCHIA DI ZAFFERANA

E’ stato una bellissima giornata per il paese etneo che ha voluto fortemente festeggiare Padre Gigi …

Lascia un commento

Close